Home - Antibiotikaresistenzen

BENVENUTI

DI COSA SI TRATTA

Il numero di resistenze agli antibiotici aumenta in tutto il mondo, accrescendo il rischio che le malattie infettive di origine batterica negli essere umani e negli animali non possano più essere trattate o si riesca a trattarle solo con difficoltà. Anche in Svizzera persone e animali vengono colpiti ogni anno da infezioni batteriche contro le quali gli antibiotici non possono fare più nulla.

Le conseguenze sono gravi e coinvolgono in egual misura l’uomo, gli animali, l’agricoltura e l’ambiente.

ANTIBIOTICI 

BUONO DA SAPERSI

Gli antibiotici sono medicamenti che uccidono i batteri o ne limitano la crescita. Vengono usati dall’essere umano e per gli animali per il trattamento delle infezioni batteriche. Malattie diverse richiedono antibiotici differenti. Contro i virus (per es. quelli del raffreddore) gli antibiotici sono inefficaci.

Per ulteriori informazioni, si rivolga al Suo medico o al Suo farmacista.

RESISTENZE 

QUANDO GLI ANTIBIOTICI NON SONO PIÙ EFFICACI

Resistenza agli antibiotici significa che la sensibilità dei batteri agli antibiotici si è ridotta o annullata. L’uso scorretto o troppo frequente di antibiotici può portare a tali resistenze. I batteri resistenti possono essere trasmessi ad altre persone.

Per ulteriori informazioni, si rivolga al Suo medico o al Suo farmacista.


Se riceve antibiotici ...

Se non riceve antibiotici ...

Se riceve antibiotici ...

AGIRE CORRETTAMENTE

A COSA PRESTARE ATTENZIONE

  • Si attenga esattamente alla posologia e alla durata del trattamento prescritte dal medico.
    Il dosaggio prescritto individualmente garantisce l’efficacia ottimale del Suo antibiotico. Non interrompa precocemente il trattamento, anche se dopo pochi giorni si sente meglio. 
  • Non trascuri alcuna assunzione.
    La dimenticanza di un’assunzione può protrarre l’infezione e quindi compromettere negativamente la guarigione. Se si manifestano effetti collaterali, si rivolga al Suo medico o al Suo farmacista.
  • Non condivida con altre persone gli antibiotici che Le sono stati prescritti.
    Il trattamento è stato prescritto a Lei personalmente e corrisponde al Suo bisogno individuale. 
  • Riporti indietro le confezioni iniziate.
    Non smaltisca le confezioni iniziate nei rifiuti domestici e faccia in modo che non vengano disperse nell’ambiente (per es. nelle acque di scarico).  Non conservi antibiotici per utilizzarli per altre malattie.

Se non riceve antibiotici ...

Importante

Cosa deve sapere

  • Gli antibiotici agiscono solo in caso di infezioni batteriche.
    Determinate malattie batteriche guariscono anche senza antibiotici. Il medico prescrive un antibiotico esclusivamente quando è indicato. Gli antibiotici non agiscono contro i virus (per es. quelli dell’influenza o del raffreddore).
  • In molti casi sono sufficienti le difese immunitarie del proprio organismo.
    Un corpo sano generalmente si difende molto bene dalle semplici infezioni. La febbre, per esempio, è spesso il segno di una reazione di difesa attiva.
  • L’assunzione scorretta può causare lo sviluppo di resistenze.
    Contro i batteri resistenti non sono più efficaci gli antibiotici usati finora. Per questo motivo, il trattamento delle malattie infettive diventa più difficile o, in alcuni casi, del tutto impossibile.
  • Gli antibiotici possono avere anche effetti dannosi.
    In caso di impiego scorretto, gli effetti indesiderati prevalgono sui benefici degli antibiotici, perché per esempio vengono attaccati i batteri utili o si formano resistenze.